HWM: una nuova generazione di Parrucchieri Stra-Ordinari

La doppia rivoluzione di HWM, Hairdresser With Manufacture Natural and Hairdresser Without Mirror. Una nuova generazione di Parrucchieri Stra-Ordinari.

Via gli specchi dai saloni; imparare a creare in proprio prodotti naturali al 100%; rilanciare la propria attività abbattendo i costi e fidelizzando la clientela attraverso proposte uniche: un seminario insegna le mosse per portare l’arte dell’acconciatura nel futuro.

“One week for change your life”: una settimana di formazione al fianco di Manuel Nocchi e Simone Frangioni, che hanno coinvolto un’equipe di professionisti, medici, sociologhi, tecnici e naturopati per trasmettere a tutti i partecipanti nuove metodologie e nuovi approcci ad un mercato che chiede a gran voce cose nuove e NATURALI.

Manuel Nocchi e Simone Frangioni parlano, senza mezzi termini, di una “rivoluzione”. «Con HWM, il mondo dell’Hairdressing non sarà più lo stesso», spiegano. Gli obiettivi di “Hairdresser Without Mirror”: «Creare una nuova generazione di professionisti dell’acconciatura, dare nuova linfa a un’attività che, prima che un mestiere, è un’arte antica quanto l’uomo, e che oggi è schiacciata dagli interessi delle multinazionali, che costringono gli acconciatori a una guerra spietata al ribasso, fatta di omologazione e scarsa qualità. È arrivato il momento di cambiare strada, di dar vita a un percorso nuovo scoprendo valori dimenticati. Di trasformare una generazione di parrucchieri stanchi e delusi in parrucchieri Stra-Ordinari: visto che l’ordinarietà non paga, meglio starne fuori!  In una settimana di seminario divisa in tre weekend, spiegheremo come fare».

HWM

«Basandoci sulla lunga esperienza di lavoro nel campo dell’Hairdressing e in sinergia con esperti di questo settore – spiega Manuel Nocchi – abbiamo brevettato un nuovo format che, reinventando il mestiere dell’acconciatore dalle fondamenta (rappresentate tradizionalmente dal suo salone), permetterà di raggiungere 7 traguardi capaci di cambiare la qualità del lavoro. Ce n’è bisogno, oggi più che mai. I parrucchieri con cui collaboro non fanno che ripetere le solite lamentele: sono stanchi di dover abbassare continuamente i prezzi per star dietro alla concorrenza (che offre esattamente le stesse cose), stanchi di pagare troppe tasse, stanchi di dover acquistare troppi prodotti, stanchi di veder svilita la propria professionalità. Diventare un HWM® significa aderire a un progetto, entrare a far parte di una squadra e, soprattutto, aver voglia di ribaltare questo avvilente trend. Guadagnando di più (perché al cliente verranno proposte soluzioni uniche, la cui qualità giustifica un incremento di prezzo). Acquistando meno prodotti e riducendo la tassazione (perché, fabbricando in proprio i prodotti necessari partendo dalle materie prime, non solo si darà al cliente la possibilità di poter contare su prodotti – per la prima volta! – naturali al 100%, ma al salone la possibilità di abbattere i costi). Crescendo insieme a un team che ti tutela e investe su di te».

HWM StudioCom’è possibile tutto questo? Con poche, ma radicali, mosse. Manuel Nocchi ne spiega alcune.
A partire dalla metamorfosi del salone: via gli specchi dallo sguardo dei clienti.

La metamorfosi del salone: via gli specchi!

«Già questa è una rivoluzione, ce ne rendiamo conto! Togliere gli specchi a un salone di acconciatori: sembra un assurdo. Invece è la scelta giusta. Il perché lo spiega la scienza: anni fa, un’equipe medica inglese, studiando il dismorfismo (o dismorfofobia), ha dimostrato che lo specchio, molto spesso, può provocare ansia, stress, malumore e infine depressione. E questo solo dopo 10 minuti di esposizione. Allora perché costringere i clienti a questo tipo di stress? Nei saloni HWM, la clientela si troverà, anziché a uno specchio, davanti a un video emozionale. Una sequenza di immagini che evocano sensazioni positive, momenti felici, appaganti. Vogliamo che il salone diventi, anche, un centro benessere capace di donare relax, perché la bellezza di un’acconciatura inizia dall’armonia della propria interiorità. Bisogna puntare gli occhi su quella, anziché sul proprio volto riflesso».

“Cucinare” in proprio i prodotti con ingredienti naturali!

«I saloni HWM, Hairdresser With Manufacture Natural, avranno, ben visibile al cliente, un angolo cottura. Servirà per la preparazione in proprio di prodotti naturali (prodotti davvero naturali, non come quelli di alcune multinazionali, che etichettano tutto come “naturale” anche quando non lo è): l’hairdresser, seguendo le indicazioni e le preferenze della cliente, “cucinerà” da sé i propri prodotti naturali, preparerà lacche, shampoo, gel, colori, con ingredienti presi un attimo prima dal frigorifero. Nei saloni HWM si proporranno, per la prima volta al mondo (infatti questa vuole essere, e sarà, una rivoluzione), prodotti naturali al 100%».
I capelli sono creature vive, e come tali vanno rispettate!

«Il parrucchiere HWM è un professionista che rispetta la vitalità del capello. I capelli sono vivi, il bulbo pilifero dà loro la linfa vitale ogni secondo; mettono in contatto il nostro corpo col mondo esterno, sono recettori sensibilissimi, sono antenne che ci danno informazioni sull’ambiente circostante e che comunicano il nostro benessere a chi ci osserva. Lo dimostra uno studio condotto da Cia ed Fbi sui soldati americani (ma di origine indiana) nel 1968. Tutti sanno che i nativi americani, gli Indiani d’America, hanno particolari doti extrasensoriali: per questo motivo venivano assoldati e mandati a combattere in Vietnam, sicuri che le loro grandi capacità avrebbero fatto la differenza anche in quelle giungle lontane. Ma i loro capelli, essendo militari, venivano rasati. Ed è a causa di questo che perdevano le loro capacità: lo studio ha dimostrato che, senza i loro capelli, gli Indiani perdevano le loro doti extrasensoriali. Questo perché i capelli sono un’estensione del sistema nervoso, sono “nervi esteriorizzati”, sensori altamente evoluti, che trasmettono un’impressionante mole di informazioni attraverso il sistema limbico e la neocorteccia. In base a questo studio abbiamo sviluppato nuovi concetti e nuovi servizi nei saloni HWM: un nuovo taglio hot spot (o bioenergetico), un taglio sul temperamento, colori bioenergetici, colori vegani, colori vegetariani, prodotti self made, tutto incentrato sulla salute di un capello vivo, di un capello che “comunica”».

I SEMINARI “ONE WEEK FOR CHANGE YOUR LIFE”: le prenotazioni per il prossimo, che si terrà in Toscana nei primi mesi del 2017, sono già aperte.

«Nei nostri seminari, insegniamo ai parrucchieri HWM tutto questo e molto altro. Il nostro parrucchiere Stra-Ordinario sarà un professionista non solo dell’acconciatura, ma del benessere: sarà in grado di parlare di corretta alimentazione, di stili di vita sani, perché le problematiche più comuni riguardanti i capelli vanno risolte a partire dall’armonia della persona, da un rapporto ottimale tra la salute del corpo e quella della mente.

Il prossimo seminario “One week for change your life” promosso da HWM si terrà in Toscana nei primi mesi del 2017. Alla fine di questa settimana ogni partecipante sceglierà se far parte della squadra HWM (in questo caso il costo del seminario viene rimborsato per intero) o se mettere a frutto i consigli di HWM continuando per la propria strada.

Per info sui costi e le date del seminario, si può far riferimento ai seguenti contatti:
mobile 3884882746 (call center
); sito: www.hwmrevolution.it  (Facebook: HWMrevolution);
mail: info@hwmrevolution.it

Il primo laboratorio HWM è già a tua disposizione: qua potrai sperimentare un colore vegano, un colore vegetariano, un taglio bioenergetico, un taglio sul temperamento, un prodotto 100% naturale e molto altro; Anna e Carmine sono i “pionieri” di questa bellissima avventura: chiamali e fissa un appuntamento nel loro salone HWM® in Via Sagat n. 3 a Calcinaia (PI) – tel: 3382030144.

Da sinistra Simone Frangioni e Manuel Nocchi
Da sinistra Simone Frangioni e Manuel Nocchi
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...